venerdì 29 gennaio 2021

Cappotti di qualità per taglie curvy e plus size: dove acquistarli e come sceglierli?

Il mio capo invernale preferito è senza dubbio il cappotto: mi piacciono i modelli a tinta unita colorati dalle linee pulite, li trovo molto eleganti e adatti a varie occasioni; per questo d'inverno tendo ad evitare piumini e giacconi sportivi e a prediligere invece il cappotto classico.
Non è sempre facile trovarne di ottimi con un buon rapporto qualità/prezzo, sopratutto in taglie curvy e plus size: nel post di oggi vi dico dunque quali sono i marchi e i siti che spulcio per cercare il perfetto cappotto invernale.



CAPPOTTI DI QUALITÀ :COME SCEGLIERLI?

Quando cerco un cappotto di qualità che voglio mi duri nel tempo ci sono alcune caratteristiche che tengo sempre ben presenti:

- La composizione. Per tenere caldo un cappotto deve assolutamente contenere della lana (o materiali affini come alpaca, mohair, cashmere) in una percentuale non inferiore al 50%, già quello lo reputo un quantitativo piuttosto basso: maggiore è la quantità di lana più caldo terrà il capo!

- Il taglio. Per evitare che il capo mi stanchi in poco tempo e per evitare che passi di moda molto velocemente cerco di scegliere dei tagli classici, che vestano bene sopratutto sulle spalle: un cappotto classico non passa mai di moda!
Oppure, totalmente all'opposto, cerco dei tagli che abbiano tantissimo carattere e personalità, è il caso ad esempio per i capi vintage.

CAPPOTTI CURVY, DOVE COMPRARLI?

Marina Rinaldi e Persona (la linea giovane di Marina Rinaldi) hanno dei cappotti bellissimi e di altissima qualità, per risparmiare vi consiglio di dare un occhio su In Trend, che è il negozio "spaccio" non ufficiale del gruppo Max Mara e dove si possono trovare a prezzi scontati i capi delle collezioni passate di Marina Rinaldi e Persona. E in periodi di saldi si fanno dei veri e propri affare!

Un altro marchio che secondo me fa degli ottimi capi spalla con buonissime composizioni è Elena Mirò; anche qui vi dò un consiglio per risparmiare: il marchio viene venduto spesso con vendite lampo su Privalia**, io lì ci ho comprato un bellissimo cappotto blu.

Ottimi cappotti classici con anche varianti colorate e stampate si possono trovare anche su Violeta, la linea curvy di Mango; qui le composizione dei capi variano e dovete verificare bene le descrizioni per trovare quelli con alte percentuali di lana.
E anche qui esiste un sito outlet in cui è possibile trovare i capi delle stagioni passate: Mangooutlet.

Simile a Violeta come qualità c'è Marks&Spencer, un negozio inglese da cui ho comprato più volte e dove ho trovato il cappotto rosso della vita!
Qui vi suggerisco di usare lo strumento filtra per selezionare il materiale che vi interessa e di fare molta attenzione alle politiche di spedizione (che con la Brexit le cose potrebbero essere cambiate).

Vi segnalo anche due negozi multi-marca in cui potete trovare diversi brand e diverse fasce di prezzo: Zalando e Navabi. Anche qui la soluzione più veloce per trovare qualcosa di valido è fare una selezione in base al materiale. 

Modelli di Violeta

Modello di Elena Mirò preso su Privalia

Modello di Marks& Spencer


Una opzione che si è rivelata molto fruttuosa è quella di cercare cappotti vintage: i tagli sono senza subbio più particolari, prettamente anni 80 o 90, ma quasi certamente i materiali sono ottimi con composizioni 100% lana!

Alcuni dei miei cappotti preferiti li ho presi da Humana Vintage, da Armadio Verde** o alla fiera Next vintage che si svolte al Castello di Belgioso, Pavia.

LEGGI ANCHE: in camerino da Humana Vintage

LEGGI ANCHE: vlog Next Vintage al Castello di Belgioioso

L'ultima opzione è quella di farsi fare il cappotto in modo artigianale: a distanza potrebbe essere un po' difficile trovare qualcuno che possa fare capi spalla che vestono in modo impeccabile, ma qualche opzione si trova!
Io vi suggerisco Ely P, che realizza cappotti in misto lana dal taglio over, e Sumissura, un servizio che realizza abbigliamento formale su misura con un'ottima politica di personalizzazione e assistenza.

LEGGI ANCHE: Sumissura, la mia esperienza.


Cappotti vintage, il primo di Armadio Verde e il secondo di Humana 

Giacca realizzata da Sumissura









SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Desclaimer

I prodotti contrassegnati con (*) mi sono stati omaggiati dall'azienda.
I prodotti contrassegnati con (**) contengono dei link a siti di affiliazione.
I post sponsorizzati sono debitamente segnalati.
Blogger Template Created by pipdig