lunedì 22 maggio 2017

Scoprire handmade: 5 brand di gioielli di carta

Il post di oggi è il secondo dedicato alla rubrica "Scoprire handmade": una serie di articoli dedicati a piccole realtà artigianali, che per un motivo o per l'altro mi hanno particolarmente colpito e che quindi voglio farvi conoscere, attraverso quattro domande che ho posto direttamente a chi sta dietro questi marchi di accessori handmade.

Tra le mie creazioni preferite in generale ci sono senza dubbio i gioielli, ma le tecniche e le possibilità di realizzazione sono talmente tante che ho deciso di suddividere i miei brand preferiti in base al materiale principale utilizzato: in questo caso si tratta della carta.


LE COSE DELLA NES

Forme semplici dai ma dai colori vivaci, i gioielli di Ines mi hanno attratto perchè divertenti e spiritosi. In particolare trovo adorabili quelli fatti utilizzando vecchi manga e fumetti.


Presentati e parlami un po' del tuo brand.
 Io sono Ines e sono un architetto. Il brand è nato dalla mia passione per la carta, materiale che adoro fin da quando ero piccolina, allora solo strappare e piegare fogli mi teneva tranquilla! Ho iniziato per caso, intrecciando con la vecchia catenella che facevano le nonne con la carta delle caramelle, alcune pagine di qualche manga che proprio non mi decidevo a buttare! Da lì ho cominciato a chiudere le catenelle e farle diventare braccialetti, poi quadratini che sono diventati orecchini... e non mi sono più fermata! Il nome del brand me l'hanno ispirato le amiche che per prime hanno visto i miei lavori: ne parlavano ai conoscenti come "le cose che fa la Nes". Da questo a Le Cose della Nes il passo è stato breve.
Tecniche o materiali preferiti.
 Uso esclusivamente carta riciclata, ossia che andrebbe buttata al macero: riviste, guide telefoniche, carta da regalo, manga e fumetti di vario genere. Col tempo ho intrecciato contatti con un sacco di persone che mi regalano la carta che altrimenti butterebbero. Io sfoglio le pagine e mi faccio ispirare dai colori, dagli accostamenti e dalla texture della carta stessa. Per dare vita alle mie creazioni utilizzo due intrecci origami: uno è quello base della famosa catenella di caramelle, poi evoluto in quadrati ed altre forme, con il quale creo bracciali, collane, anelli, spille, orecchini ed anche borse. L'altro è un intreccio più sottile da quale ricavo prevalentemente quadrati che poi compongo in orecchini, spille ed anelli.
Progetti o novità in arrivo.
 Essendo per me prevalentemente un hobby, al momento, il mio scopo è quello di far conoscere un materiale che viene sottovalutato, soprattutto nell'ambito della bigiotteria. Preferisco infatti che siano le immagini e le trame delle parole tracciate sulla carta a parlare, anzichè dar loro tutt'altra forma trasformando completamente il materiale. Mi piacerebbe diventasse una seconda attività stabile e mi sto adoperando per aprire uno store on line.
Dov' è possibile trovare le tue creazioni.
 Al momento le mie creazioni sono visibili sulla mia pagina Facebook Le Cose Della Nes. Via messaggio privato è possibile richiedere il pezzo che si desidera e farselo spedire in tutta Italia. Entro metà giugno sarà operativo anche uno store su etsy.

RAVANELLO

E' stato amore a prima vista, tant'è che ho comprato un paio di orecchini appena li ho visti!
Forme geometriche complicate e colorate, con una bellissima attenzione al montaggio per un'effetto finale molto d'effetto.


Presentati e parlami un po' del tuo brand.
 Ciao, mi chiamo Virginia e come dico sempre all’ età di 8 anni ho deciso che nella vita, oltre la maestra, la veterinaria, la ballerina, l’astronauta e la parrucchiera, volevo fare l’artista.
Ho iniziato a realizzare gioielli come autodidatta quando ero piccola e con il tempo si sono aggiunte innumerevoli altre passioni, tra cui l'origami. Ho cominciato a realizzare gioielli di carta e da questa passione è nato il mio brand, RavaNello (il perchè di questo nome buffo è una storia un po' lunga che puoi leggere qui).
Inizialmente era solamente un gioco, nell'attesa di trovare un "lavoro vero" e di capire cosa volevo dalla vita. Ora ho capito che questa è l'unica strada che voglio percorrere in questo momento e ci sto dedicando tutta me stessa.
Tecniche o materiali preferiti.
 Io amo la carta! E' un materiale versatile che ti permette di fare qualsiasi cosa.
Da qui si capisce, la mia passione per l'origami, l'arte giapponese di piegare la carta.
A volte mi sento una bambina, ma vedere nascere un uccellino che vola da un semplice foglietto di carta, per me è straordinario.
Progetti o novità in arrivo. 
 In questo momento ho in progetto di rielaborare e rinnovare le mie collezioni di gioielli.
Ho deciso anche di allontanarmi un po' dal mondo dell'accessorio pur rimanendo in tema "carta" e sto realizzando una linea di bomboniere per matrimoni e battesimi che sarà presto online.
Per il futuro invece, ho delle idee che frullano, ma ancora non posso dire niente. Posso solo anticipare: home decor e green :)
Dov'è possibile trovare le tue creazioni.
I miei gioielli si possono trovare sul mio negozio Etsy oppure si possono richiedere su ordinazione scrivendomi a info@rava-nello.com. Per chi invece è di Torino e dintorni se vuole può venirmi a trovare direttamente in Atelier (aperto su appuntamento).

SOGNOAMETISTA

Sembrano pietre, ma non lo sono! Le creazioni di Marzia sono una sorpresa, un "inganno" ben riuscito e di sicuro d'effetto!


Presentati e parlami un po' del tuo brand.
 Mi chiamo Marzia e Sognoametista è il nome del mio Brand.
Mi piace definirmi un'alchimista della carta, poichè attraverso la sua trasformazione realizzo gioielli e complementi d'arredo inusuali.
Amo la natura e le sue forme. I miei gioielli prendono ispirazione dai sassi, esattamente come la natura li ha disegnati.
Le mie creazioni nascono per chi ama esprimere la propria unicità e uscire dagli schemi delle proposte di massa.
Spesso creo anche su richiesta, ascoltando idee, desideri e sogni, di chi vuole mettere un accento al proprio stile personale con qualcosa di unico che gli assomigli.
Tecniche o materiali preferiti. 
 I miei sassi nascono dal macero di carta 100% di riciclo e sono in leggerissima cartapesta dipinta a mano.
In passato ho imparato le basi della lavorazione della ceramica, tecnica che ho sempre amato, ma nel tempo è nata l'esigenza di trovare una tecnica che mi svincolasse dall'uso di un forno e fosse più libera.
Dopo le prime sperimentazioni con la cartapesta, me ne sono subito innamorata. E' una tecnica che riesce a sorprendermi ogni giorno e che mi permette di spaziare moltissimo, oltre al gioiello, realizzo anche orologi scenografici e lampade d'atmosfera.
Progetti o novità in arrivo.
 Sto lavorando a 360° per perfezionare la linea Sassi, per quanto riguarda i gioielli vorrei riuscire ad eliminare parte della minuteria in metallo (chiusure delle collane, monachelle etc..) per valorizzare sempre più l'essenza della carta in modo unico.
Nell'ambito dell'arredo, invece, sono in arrivo i lampadari sasso e in futuro vorrei dedicarmi al restyling personalizzato di mobili, ovviamente.. sempre con l'utilizzo della cartapesta!
Dov' è possibile trovare le tue creazioni.
 Shop: www.etsy.com/it/shop/Sognoametista
Sito: www.sognoametista.it
Facebook: www.facebook.com/Sognoametista/
Youtube: www.youtube.com/channel/UC88nbcbscRpbDGZCQwXZplQ

STRINGIMI AL COLLO

Ho conosciuto solo di recente i lavori di Paola, ma sono rimasta subito affascinata dalla tecnica di lavorazione particolare e inusuale, i gioielli finali sono vistosi ed eccentrici e assolutamente meravigliosi.


Presentati e parlami un po' del tuo brand.
 Mi chiamo Paola Patruno , ho 55 anni e vivo a Cavezzo un piccolo paese in provincia di Modena. Mi piace leggere ,visitare mostre d’arte e adoro il teatro . Desidererei viaggiare .
Stringimi al Collo nasce dalla mia passione per gli accessori e per il riciclo creativo di materiali insoliti ,possibilmente di recupero.
Tecniche o materiali preferiti.
 Ho iniziato nel 2010 a creare accessori  con scarti di tessuto e poi sono passata alla carta . Conosco bene questo materiale perché in passato ho restaurato libri antichi ,da sempre amo tenere la carta in mano ,manipolarla ,giocarci.
Dal 2013 realizzo il filato di carta con cui realizzo i miei eco-accessori e piccoli complementi d’arredo. Lo creo riutilizzando la carta dei quotidiani che riduco e striscioline e “filo “ a mano ,con un fuso ,come un tempo si filava la lana. Questa tecnica mi permette di ottenere un vero e proprio filato senza utilizzare né acqua né colla e quindi si può dire che i miei accessori sono ecologici e di up-cycling. Successivamente dopo averlo incerato con cera naturale per dare resistenza e scorrevolezza, lavoro il filo di carta con le antiche tecniche della tessitura  , della maglia ai ferri o all’uncinetto.
Il processo creativo è guidato dal materiale stesso che ha le sue leggi ,le forme sono semplici , per esaltarne l’originalità, i particolari che aggiungo sono di solito la ceramica Raku o elementi di ferramenta che trovo si sposino bene .
Credo che utilizzare un materiale di scarto e dargli nuova vita in un qualcosa di completamente diverso ,quello che viene definito up-cycling ,sia l’essenza del mio lavoro e questo è ciò che apprezzano anche i miei clienti .Sì realizzare ornamenti per il corpo utilizzando della semplice carta esaltandone le caratteristiche nel rispetto dell’ambiente è ciò che più mi piace del mio lavoro .
 In quest’ottica ho recentemente realizzato collane e orecchini con la tecnica dell’origami utilizzando cartoncini pregiati,  residui di lavorazione , in collaborazione con la legatoria Venturini di Cremona .
Progetti o novità in arrivo.
 Propormi meglio in rete e raggiungere un più vasto pubblico attento alla moda ecosostenibile è l’obiettivo che mi sono data per questo 2017 sperando che si di svolta per Stringimi al collo.
Dov' è possibile trovare le tue creazioni.
 Vendo le mie creazioni in eventi espositivi legati alle auto produzioni come il Vanita’s market di Cremona ad esempio ,ho una  pagina http://www.facebook.com/StringimiAlCollo dove mi si può contattare per ordini e informazioni e seguire gli eventi a cui partecipo e sono su Instagram come stringimialcollo.

PAMPHLET

Adoro letteralmente i lavori di Greta, la cura che mette nella rifinitura di ogni pezzo che è sempre perfetto e realizzato in maniera impeccabile, e il continuo susseguirsi di collezioni sempre diverse e particolari.



Presentati e parlami un po' del tuo brand.
 Mi chiamo Greta Bellini, sono di Mantova e il progetto di Pamphlet nasce nel 2010.
La mia formazione è artistica, ma per una serie di coincidenze mi sono trovata a lavorare per diversi anni come impiegata.
Nel 2010 dopo aver accumulato una serie di insoddisfazioni, ho deciso di riprendere a creare e per gioco sono iniziati i primi esperimenti con la cartapesta, un materiale che mi incuriosiva da tempo.
La voglia di dare una svolta alla mia vita e i primi riscontri, mi hanno spinta a lasciare il lavoro per dedicarmi completamente al mio progetto.
La svolta c’è stata e a distanza di 7 anni posso ritenermi più che soddisfatta della scelta che ho fatto.
Oggi i miei gioielli sono rivestiti con la carta originale delle pubblicità anni 50, vecchie poesie, francobolli ma anche da carte colorate che progetto e stampo io stessa.
Il tema del viaggio è ricorrente, ne è la sintesi la collezione Le Voyage, ricoperta con vecchi atlanti. Da una vacanza in Grecia è nata la collezione “Meltemi” e da una in Marocco “Medina”: un mix di colori e geometrie che rievocano fortemente il mediterraneo e i paesi lontani.
Tecniche o materiali preferiti.
 La cartapesta mi ha sempre affascinata e ho iniziato ad approcciarmi a lei da autodidatta: sono state proprio l’inesperienza e la voglia di sperimentare a dare origine alle cose che produco oggi.
Utilizzo questo materiale come base per i miei gioielli e la rivesto con altra carta che poi vernicio con una particolare tecnica che la rende simile alla ceramica.
Nel corso degli anni ho sviluppato e perfezionato una tecnica del tutto personale.
I pregi di questo materiale sono la leggerezza e l’estrema versatilità.
Dalla base posso ritagliare qualsiasi forma e per la copertura posso progettare una serie infinita di pattern e grafiche che disegno, stampo e mi permettono di dare origine a diverse collezioni.
Progetti o novità in arrivo.
 Nel momento stesso in cui esce una nuova collezione sento già l’esigenza di pensarne una nuova.
Poco tempo fa è uscita “Controvento”, una serie a tema aquiloni che ha un significato speciale per me, ma in realtà ero già proiettata su quella successiva, sulla quale mi metterò in gioco un po' di più azzardando forme nuove e insolite.
L’uscita è prevista per fine estate - inizio autunno.
Dov' è possibile trovare le tue creazioni.
 Le mie creazioni le puoi trovare sul mio sito www.pamphlet-pj.it nel nuovissimo e-commerce, oppure in giro per i market dedicati al design e all’handmade.
Sempre sul sito c’è una sezione dedicata con i vari appuntamenti sempre aggiornati



SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Blogger Template Created by pipdig