giovedì 31 marzo 2016

Beauty: due metodi per arricciare i capelli senza calore


Uno dei motivi per cui mi piace avere i capelli lunghi è che posso acconciarli, agghindarli e arricciarli per cambiare look quando ne ho voglia. Il lato negativo? Che essendo molto lunghi usare le varie piastre su tutta la testa è un processo che richiede tanto tempo e in cui spesso non ho voglia di imbarcarmi.
Senza contare che le lunghezze sono un po' rovinate e strapazzate, e generalmente preferisco evitare piastre che con il calore potrebbero danneggiarle ulteriormente.
Per questo quando ho voglia di arricciare i capelli per cambiare un po' ricorro a due metodi che non necessitano di calore: mi basta dormici su.



Il primo metodo è quello della treccia attaccata alla testa, detta anche french braid: che sia una sola che parte alla sommità del capo e dona un risultato più voluminoso, o che siano due trecce ai lati della testa per un effetto più deciso e facile da realizzare da soli, questo è senza dubbio il metodo che preferisco e che uso più spesso. 
Mi piace il risultato finale, è comunque confortevole per dormire, è molto veloce e richiede pochissimi accessori.








Il secondo metodo richiede l'uso di bigodini lunghi flessibili, che hanno un'anima di metallo rivestita di gommapiuma a cui è possibile attorcigliare i capelli. 
Il risultato finale è un mosso boccoloso, a seconda di quanti bigodini si usano e di come vengono suddivisi sulla testa, più voluminoso e ampio rispetto al metodo della treccia.









SHARE:

14 commenti

  1. La treccia la faccio spesso anche io ma ti dirò, a me poi tendono ad incresparsi, voglio provare i bigodini ... Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me più che altro poi si aggrovigliano un po', io di base ho i capelli lisci quindi mi si increspano poco

      Elimina
  2. Io normalmente uso la treccia, che bello l'effetto che ti fanno i bigodini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la treccia è facile e veloce! XD

      Elimina
  3. Quando ero giovane (una vita fa!) facevo tante treccine e andavo a dormire. La mattina avevo un bellissimo effetto frisè!
    Così però i capelli sono più morbidi e meno selvaggi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io usavo questo metodo, ma farle attaccate alla testa invece ce tante treccine rende tutto più soft

      Elimina
  4. Bellissime idee, adatte anche per me che non ho pazienza per la piega!
    Mi sono appena presa i bigodini su ebay dopo aver visto il tuo video ;) Sei sempre fonte di ispirazione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, neanche io ho pazienza! XD
      Poi fammi sapere come ti trovi ;)

      Elimina
  5. I capelli devono essere umidi quandi si fa queste cose?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è necessario, ma ho notato che se sono umidi (non bagnati) la piega tiene di più

      Elimina
  6. Sono ormai due anni che ci ho dato un taglio, ma ogni tanto i miei capelli lunghi mi mancano... in questo momento per esempio!!! Io usavo spesso il secondo metodo perchè personalmente preferisco l'effetto "boccoloso", ma non avendo i bigodini morbidosi usavo della stagnola arrotolata, o anche della carta igienica :D (per dirla tutta, avevo anche visto un video su youtube in cui una ragazza usava dei calzini XDXD)

    Effe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I calzini li ho visto per fare il bun sulla testa, della stagnola avevo sentito, ma la carta igienica mi manca! XD

      Elimina
  7. Accidenti quanto ti sono cresciuti i capelli!
    I metodi sono molto semplici ed ingegnosi, li proverò sicuramente :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si mi crescono molto in fretta! :)

      Elimina

Desclaimer

I prodotti contrassegnati con (*) mi sono stati omaggiati dall'azienda.
I prodotti contrassegnati con (**) contengono dei link a siti di affiliazione.
I post sponsorizzati sono debitamente segnalati.
Blogger Template Created by pipdig