venerdì 31 marzo 2017

#Diy: pettorina/colletto con ricami applicati

Una delle tendenze più grandi di questa stagione è quella dei ricami e delle applicazioni.
Ogni capo o accessorio su cui si può mettere una toppa decorativa fa testo: giacche, jeans, cappelli, borse, scarpe, magliette e chi più ne ha più ne metta. In chiave pop o in chiave più naturalistica e floreale, ce n'è per tutti i gusti. E la cosa divertente? E' un trend facilmente replicabile, personalizzabile e si presta moltissimo a progetti "fai da te".
Mi gironzolava da un po' in testa l'idea di personalizzare il colletto di una camicia, per dare un tocco in più ad outfit semplici e dal gusto bon ton, ed in particolare di realizzare una pettorina, una specie di "finta camicia", che fosse comoda da indossare nella mezza stagione con temperature miti oppure sotto capi più aderenti o scollati. 
Quindi in questo tutorial vi mostrerò come trasformare una camicia in una pettorina e vi mostrerò quanto è facile personalizzarla con delle applicazioni ricamate termo-adesive.


Per realizzare questo tutorial vi servirà:



  • Una camicia (1). Ovviamente non c'è bisogno di creare la pettorina, potete tranquillamente procedere decorando una camicia che magari volete solo ammodernare un pochino. Io però ho scelto di crearmi questo accessorio perchè spesso faccio fatica a trovare camicie che mi calzino a pennello e che non mi tirino troppo dal collo, per questo ho scelto un modello largo da uomo, con una forma di colletto che mi piacesse. L'ho comprata in super sconto da H&M.
  • Applicazioni termo adesive (2). Qui ovviamente potete sbizzarrirvi scegliendo i soggetti che più vi piacciono, io ho usato due farfalle nei toni del rosa che mi sono stat gentilmente inviate da Marbet due. Potete trovare i prodotti Marbet nelle mercerie o nei Marbet point online
  • Ago e filo in tonalità con la camicia (3), spilli (4) e forbici per stoffa (5).
  • Ferro da stiro (7) e un panno protettivo (8). Generalmente per attaccare questo genere di applicazione serve il calore del ferro e la protezione di un pezzo di stoffa, vi suggerisco inoltre di seguire le istruzioni del produttore sui tempi e le modalità di incollaggio per far si che la vostra toppa resista nel tempo ai lavaggi.







Il risultato finale mi piace parecchio: la pettorina è versatile, adatta per non aggiungere troppi strati nella mezza stagione o per coprire un po' di più in caso di abiti particolarmente scollati, e l'applicazione ricamata dona un tocco particolare ed attuale senza essere troppo "invadente. "






Se vi interessa avere qualche idea più su come usare queste decorazioni vi consiglio di fare un salto sul blog di Alessandra Verdementa, per vedere come lei ha decorato una giacca militare vintage.



SHARE:

2 commenti

  1. Ma è bellissima! E sei stata bravissima oltre che precisa! Complimenti, mi piace un sacco! *_*
    Mhuà! :*
    Luna
    http://www.fashionsnobber.com

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig