giovedì 29 dicembre 2016

Realizzazione di un progetto e outfit: una gonna a righe con il libro "No patterns needeed" di Rosie Martin

Dopo tantissimo tempo finalmente ritorno a mostrarvi sul blog la realizzazione di un progetto di cucito. Devo ammettere che ultimamente la mia vena creativa da sartina è stata un pochino carente, non ho cucito molto e i pochi capi che ho fatto non mi hanno soddisfatto a pieno, almeno non a sufficienza da mostrarli in un post dedicato.
Di questo progetto però sono abbastanza soddisfatta, inoltre voglio cogliere l'occasione per parlarvi del libro dal quale ho tratto le indicazioni per creare il cartamodello e per cucirlo passo passo.

Il libro in questione è "No patterns needed" di Rosie Martin; il concetto base che sta dietro ai progetti proposti è l'uso delle forme geometriche base, triangolo, rettangolo e cerchio, per creare da zero i cartamodelli secondo le proprie misure e, successivamente, i capi. Personalmente l'ho trovata un'idea fantastica per chi si vuole cucire qualcosa ma non ha le conoscenze tecniche per farlo. Io so usare la macchina da cucire, ma non ho idea di come costruire i cartamodelli, inoltre trovare quelli già pronti nella mia taglia spesso si rivela un'impresa: o non si trovano proprio, o si tratta di modelli basici e per nulla interessanti!
Questo libro invece fornisce vari spunti per capi particolari, mostrando i risultati finiti anche in varie varianti di tessuto o con piccole modifiche al cartamodello. E tra le modelle c'è anche una ragazza curvy, il che non guasta! 
L'unico inconveniente è che il libro è disponibile solo in inglese e spagnolo, quindi bisogna mettersi un attimino lì per capire un po' meglio i passaggi.





Io ho deciso di realizzare la gonna con inserti a triangolo perchè lo trovo un modello molto particolare, e ho scelto due stoffe di cotone abbastanza sostenuto a righe verticali bianche e nere, con larghezze diverse per creare contrasto, ma avere continuità della stampa. Ho rifinito gli orli con dello sbieco di cotone.
Sia la spiegazione per realizzare i pannelli secondo le proprie misure, che le indicazioni su come cucire il capo per far si che i triangoli siano cuciti bene sono intuitive e dettagliate. 
Tutto sommato mi piace molto come è venuta, però se dovessi rifare questo progetto modificherei i pannelli nella parte alta del bacino, facendoli più corti e ampi, in modo che risulti più larga e corta. 


realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (7) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (10)

Venendo all' outfit, ho deciso di rimanere sui toni del bianco/nero, ad eccezione del tocco di colore rosso dato dalle bellissime scarpe di Chie Mihara, un recente acquisto in occasione dei saldi del black friday.
La camicia di Asos ha una leggera trama semi-trasparente a righe larghe, mi piaceva l'idea di continuare con il tema delle righe, e l'ho messa dentro alla gonna e fermata in vita da una cintura elasticizzata che ho realizzato io (se vi interessa, il procedimento è uguale a quello di questo mio vecchio tutorial).
Bianco e nero anche per la collana handmade di Pamphlets, che è double face: da una parte pois e dall'altra righe. Sfortunatamente nel momento delle foto non mi ero accorta che uno dei tre pendenti fosse girato dalla parte sbagliata... 


Shirt - Asos 
Skirt, belt - handmade by me 
Tights - Golden Lady 
Shoes - Chie Mihara 
Necklace - handmade by Pamphlets 
Ring - Evans
 
  realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (2) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (11) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (8) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (6) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (3) 
realizzazione di un progetto outfit plus size nopatternneeded (9)

SHARE:

3 commenti

  1. Oddio, ma davvero l'hai fatta tu?... bravissima! *_*

    RispondiElimina
  2. E' bellissima, complimenti!!! Accipicchia, mi stai facendo venire voglia di comprare quel libro e cucire di nuovo, anch'io ho un po' abbandonato.
    Fra l'altro complimenti anche per l'outfit, mi piace moltissimo, e il tocco delle scarpe è favoloso :D

    RispondiElimina
  3. Ma è una meraviglia! Complimenti e bravissima!! :D Io ogni tanto ci provo a cucicchiare, ma i risultati.......... comunque il concetto alla base del libro mi affascina, e credo che proverò a recuperarlo. Insomma, anche se l'idea di evitare la parte del cartamodello farebbe accapponare la pelle a mia nonna mi sembra faccia risparmiare anche del tempo.
    Buon anno! ^^,

    Effe

    RispondiElimina

Blogger Template Created by pipdig